EMERGENZA UCRAINA

INDICAZIONI PER L'ACCOGLIENZA DEI CITTADINI UCRAINI

 

 L'Amministrazione Comunale, nel ringraziare la comunità per la generosità dimostrata e i cittadini che si stanno spontaneamente offrendo per accogliere i profughi ucraini in fuga dalla guerra, indica la procedura corretta da seguire per gestire l'ospitalità in questa fase di emergenza.

 

1.PROCEDURA AL MOMENTO DELL'ARRIVO 

 

  •  In quanto cittadini ucraini in possesso di passaporto si è esentati dal visto d’ingresso e si può permanere sul territorio italiano fino ad un massimo di 90 giorni dal momento dell’ingresso nell’area Schengen. Dal momento del timbro sul passaporto  si iniziano a contare i 90 giorni.

 

  • Recarsi quindi in Questura a Mantova entro 8 giorni dall'ingresso per rendere la dichiarazione di presenza, prendendo appuntamento (tel. 0376-205517).
  • i cittadini ucraini residenti in Ucraina prima del 24 febbraio 2022 e cittadini di paesi terzi che beneficiavano in Ucraina di protezione internazionale o di altra protezione nazionale equipollente prima del 24 febbraio 2022, possono richiedere in Questura il rilascio del permesso di soggiorno per protezione temporanea, completamente gratuito e di durata annuale. Per la richiesta di questo permesso di soggiorno è necessario avere:

    o   Passaporto;

    o   N. 3 fotografie modello fototessera;

    o   Dichiarazione di ospitalità;

    o   Copia del documento di identità del soggetto ospitante.

  

  • Occorre inoltre recarsi presso il Nostro Comune (prendere appuntamento telefonico con le Assistento sociali (0376/283047 - 0376/283012 -0376/283079). La persona ospitante dovrà compilare la Dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà (da scaricare in allegato) in cui dovrà dichiarare quali persone ospita presso la propria abitazione (o altra sistemazione) e passare subito dopo in Anagrafe per il timbro. 

 

IN OGNI CASO BISOGNA SEMPRE RECARSI PRESSO IL COMUNE PER DICHIARARE LA PRESENZA IN MODO DA ATTIVARE IL SUCCESSIVO PROTOCOLLO SANITARIO.

 

In allegato il VADEMECUM completo della Prefettura di Mantova dove sono spiegate in dettaglio le indicazioni per l'ospitalità e l'assistenza ai profughi nella Provincia di Mantova.

 

2.ACCOGLIENZA MINORI

 

-Se si ospita un minore ucraino SOLO, privo di accompagnatore adulto (uno dei due genitori)

- Se si ospita un minore ucraino ma accompagnato da un parente (nonna, zia, sorella etc..)

 

In entrambi i casi è necessario rivolgersi alla QUESTURA per regolarizzare la permanenza del minore in Italia e presso il proprio domicilio, soprattutto in caso di minore straniero non accompagnato si apriranno le dovute procedure di tutela.

 

3.PROCEDURA PER IL PROTOCOLLO SANITARIO

 

Vista ancora in atto l'emergenza Covid-19, è obbligatorio che il Comune comunichi i nominativi dei cittadini ucraini ad ATS per il tracciamento sanitario.

Si verrà in seguito contattati direttamente da ATS per il relativo appuntamento per effettuare tampone, visita medica e nel caso vaccinazioni mancanti.

Se il tampone risulterà negativo bisogna in ogni caso seguire un regime di autosorveglianza per 5 giorni in cui è obbligatorio portare la mascherina FFP2. Se positivo bisognerà seguire le indicazioni del personale sanitario.

 

In allegato la guida pratica di ATS.

 

4.NECESSITA' DI ALLOGGIO

 

 In caso di indisponibilità di un alloggio, i cittadini ucraini giunti in Italia dopo il 24 febbraio 2022 possono presentare richiesta di accoglienza presso la Questura di Mantova, affinché siano accolti in uno dei Centri di accoglienza straordinari della provincia e gestiti dalla Prefettura.

 

 

5.DISPONIBILITA' AD OSPITARE

 

 Per eventuali disponibilità ad ospitare presso la propria abitazione o a mettere a disposizione alloggi di proprietà si invita a contattare la Caritas Diocesana di Mantova: tel 0376/323917, email This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

 

 

6.RIFERIMENTI 

Ø  Ufficio immigrazione della Questura di Mantova - SPORTELLO INFORMATIVO DEDICATO sito in Piazza Sordello n. 46 a Mantova, aperto dal lunedì al sabato, dalle ore 09.00 alle ore 12.00

Mail: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Ø  Consolato ucraino di Milano

-           indirizzo per raccolta segnalazioni di tutte le persone provenienti dall'Ucraina: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

-          link da cui scaricare il modulo di segnalazione: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLScwKS8wd9dFMkKd4U5Srm-63FyStAUYgFD7GgFgjlBG-SviTg/viewform

Ø  Regione Lombardia: 

-          Link Emergenza Ucraina: https://www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale   

-          numero verde regionale 800 894 545, attivo tutti i giorni, dalle ore 8.00 alle ore 21.30. per informazioni generali e rilascio del codice STP

Ø  ATS della Val Padana – ASST Mantova:

-          Link assistenza sanitaria:  https://www.ats-valpadana.it/en/emergenza-ucraina

-          Link accesso scolastico: https://www.ats-valpadana.it/bambini-e-ragazzi-provenienti-dall-ucraina

Ø  Prefettura: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. – 0376 2531

Ø  Caritas: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. – 0376 323917

 

 

 

7. PIATTAFORMA PER RICHIESTA CONTRIBUTO DI SOSTENTAMENTO

Si comunica che alla pagina web https://contributo-emergenzaucraina.protezionecivile.gov.it/#/vademecum è disponibile il vademecum in lingua italiana, inglese, ucraina, che fornisce informazioni circa i requisiti prescritti e le modalità di richiesta del contributo di sostentamento a favore dei profughi ucraini.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Servizi Sociali

Concorso fotografico - "Vola con le tue ali"

EMERGENZA UCRAINA

INTERVENTI PER LE FAMIGLIE

EMERGENZA CORONAVIRUS

INTERVENTI PER ANZIANI E DISABILI

INTERVENTI PER LA CASA

ORTI URBANI SOCIALI

ACCREDITAMENTO DEI SERVIZI DOMICILIARI

2015-2019 LUDOPATIE

2020/21- PROGETTO LUDO(A)PATIA E COME GIOCO?

MONITORAGGIO

PUNTO CLIENTE DI SERVIZIO INPS

ALBO ASSOCIAZIONI

Ultime news

Servizi in primo piano