Forte di Pietole

Argomenti :
Patrimonio culturale
Tempo libero
Turismo
Indirizzo Strada del Corriere, Cerese di Borgo Virgilio (MN)
Punti di contatto
Cap 46034
Modalità di accesso

L'accesso è consentito atrraverso una strada bianca ciclo-pedonale.

Il Parco Museo Virgilio, un museo dedicato a Virgilio nel Forte di Pietole

Il Forte di Pietole è un vasto complesso militare di epoca napoleonica, che durante la dominazione austriaca divenne parte delle opere difensive della cinta muraria di Mantova e deposito di munizioni dell’esercito italiano dalla seconda metà dell’800 fino all’abbandono ed al successivo passaggio dal Demanio al Comune di Borgo Virgilio.
Il Forte è all’interno di un’area di complessivi 330.000 mq qui in località Pietole, l’antica Andes dove la tradizione indica il luogo natale del poeta Virgilio nel 70 a.C. : qui il poeta sarebbe nato da un piccolo proprietario terriero e da una donna di probabile origine etrusca. Il borgo fu distrutto da Napoleone per costruire il Forte, rendendo così difeso il fronte sud di Mantova dagli Austriaci. Il sito è accessibile da Borgo Virgilio (strada del Corriere) e da Mantova (via Learco Guerra), al suo interno si trovano antiche costruzioni per 2.000 mq e 4.000 mq di costruzioni recenti con 130 ambienti affiancati per una lunghezza complessiva di 1.500 m di gallerie. Intorno una zona agricola e naturale ad alto pregio ambientale e paesaggistico (riserva naturale Vallazza di interesse comunitario) rende il Forte un raro esempio di opera fortificata non conglobata dall’urbanizzazione ed inserita nel Parco regionale del Mincio, attraversato da percorsi cicloturistici come la Ciclovia del Sole (Eurovelo 7), che attraversa l’Europa dalla Norvegia a Malta.
Il nome del sito Parco Museo Virgilio dà il senso dell’intervento di recupero e valorizzazione, che il Comune di Borgo Virgilio sta realizzando con il sostegno della Regione Lombardia e delle Fondazioni Cariplo, Banca Agricola Mantovana e Cariverona: un parco naturale che contiene un forte militare, dove si intrecciano natura e suggestiva architettura militare di difesa, un bosco magico nel luogo dove nacque Virgilio, genius loci, e la poesia si manifesta nella natura, sovrana accanto ai manufatti dei secoli passati, un sito dove la presenza umana di oggi si prende cura delle vestigia dei tempi antichi e del patrimonio naturale da tramandare alle nuove generazioni. Con l’Accordo di Programma con Regione Lombardia e il finanziamento delle fondazioni bancarie è stato possibile recuperare alla fruizione una parte dell’impianto monumentale del Forte e allestire un percorso museale multimediale, da aprire al pubblico entro il 2023, che attraverso le tecnologie immersive e l’arte visuale consentirà di accostarsi alla poesia dei luoghi e delle vicende umane narrate da un poeta che da 2000 anni continua a parlare al nostro cuore.

Qui di seguito il sito tematico del Parco Museo Virgilio, un museo dedicato a Virgilio nel Forte di Pietole: www.parcomuseovirgilio.com

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?
1/2
Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?
1/2
Vuoi aggiungere altri dettagli?
2/2
Inserire massimo 200 caratteri
È necessario verificare che tu non sia un robot